Esposto al sole per 28 anni: la foto choc del volto del camionista

Volto camionista

CHICAGO – Il New England Journal of Medicine pubblica una foto choc che mostra quanto pesanti possano essere i danni causati dal sole. Si tratta di un’immagine di un uomo di 69 anni, che per 28 anni ha fatto di professione il camionista.

Metà del volto è stato costantemente esposto ai raggi del sole filtrati del finestrino: ora la sua parte destra è solcata da profonde rughe e buchi, danni che in base alle analisi  condotte dagli scienziati della Northwestern University di Chicago sono risultati essere “dermatoheliosis”, cioè invecchiamento precose della pelle provocato da esposizione cronica ai raggi Uva.

I medici che hanno condotto lo studio sull’ex camionista gli hanno prescritto di effettuare regolari controlli per prevenire il cancro alla pelle e l’uso costante di una protezione solare a schermo elevatissimo.

I raggi Uva sono la forma più comune dei raggi solari, riprodotti nei lettini abbronzanti. A differenza dei raggi Uvb (ultravioletti), più comunemente associati al cancro della pelle e alle scottature solari, i raggi Uva possono filtrare attraverso i vetri (come è successo al camionista) e sono presenti anche nelle giornate nuvolose.

Volto camionista

Potrebbero interessarti anche...