photogallery

Solar Impulse: “Volare con le rinnovabili è possibile”

Decolla Solar Impulse, il primo aereo solare al mondo010

MADRID – L’aereo Solar Impulse è entrato nello spazio aereo spagnolo alle 10,10 di oggi 25 maggio, sorvolando i Pirenei della Navarra, una rotta più ad est di quella inizialmente prevista per il prototipo svizzero di velivolo a energia solare diretto in Marocco. Con ai comandi lo svizzero André Borschberg, l’aereo farà scalo a Madrid Barajas intorno alle 14,00, da dove ripartirà alla volta di Rabat, dopo il cambio di pilota alla guida del velivolo, che sarà assunta da Bertrand Piccard.

Il Solar Impulse, la cui unica propulsione è data dall’energia solare captata da migliaia di cellule voltaiche sulle ali, ha raggiunto l’altezza massima, al di sopra degli 8.100 metri, per attraversare i Pinerei, a una velocità media di 80 km orari, secondo quanto riferito dall’agenzia Efe, che ha contattato via radio Borschberg. “Molti pensano che utilizzare le energie rinnovabili non è possibile né realista, ma noi crediamo il contrario – ha osservato il pilota – e questo volo lo dimostra”. Borschberg ha ricordato che il progetto del Solar Impulse prevede la prossima realizzazione di un giro del mondo senza una goccia di carburante, con un’emissione zero di diossido di carbonio e un’energia proveniente esclusivamente dai raggi solari accumulati nelle cellule voltaiche che coprono le ali del velivolo. A seguire le immagini del decollo dalla base aerea di Payerne in Svizzera (foto Ap/LaPresse):

 

 

1 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.