Categorie
photogallery

Sarah Marie Summer, 23 anni: “Sono dipendente dalla mastoplastica additiva”

SYDNEY – Ognuno ha le sue dipendenze: Sarah Marie Summer, per esempio, si dichiara “dipendente dalla mastoplastica additiva“, intervento di chirurgia volgarmente chiamato anche ingrandimento del seno. Secondo quanto riportato dal DailyMail, a soli 23 anni, ne ha subiti già tre. Il primo è stato in Nuova Zelanda quando aveva solo 17 anni.

Sebbene i medici l’abbiano messa in guardia circa la pericolosità di avere un seno gigante, Sarah non ha intenzione di fermarsi ed è pronta a tornare sotto i ferri per la quarta volta.

“Non penso che la gente creda realmente che questo sia proprio il modo in cui voglio essere”, ha spiegato Sarah Marie al sito Woman’s Day.

E poi ancora:

“(i seni)..fanno ridere le persone e questo mi rende felice, perciò non può essere una cosa negativa”.

Avere un petto enorme comporta ovviamente dei problemi:

“Guidare è difficile. Ho dovuto imparare a ballare di nuovo e urto spesso contro gli oggetti o faccio cadere i miei drink, versandomi tutto addosso”, specifica.

Le operazioni chirurgiche non sono state indolore e senza effetti collaterali. Dopo l’ultima mastoplastica a gennaio, la sua pelle ha subito un tale trauma nella zona interessata, che le sono uscite persino delle vesciche. Senza contare i dolori alla schiena, derivati dal fatto che quotidianamente trasporta un peso aggiuntivo non indifferente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.