Samantha Cristoforetti nell’occhio del ciclone Bansi colpito da fulmine: FOTO

Samantha Cristoforetti nell'occhio del ciclone Bansi colpito da fulmine07

ROMA – Samantha Cristoforetti realizza delle foto che hanno colpito i meteorologi di tutto il mondo. Si tratta del ciclone Bansi che ha transitato sull’oceano Indiano mentre un fulmine ne illumina l’occhio, il centro “vuoto” attorno alla quale ruotano le correnti d’aria che trascinano le nuvole.

Samantha viaggia ad una quota di 400 km dalla terra e sfreccia in orbita a 28.800 chilometri all’ora. L’astronauta italiana, proprio mentre è in viaggio inquadra dalla cupola della stazione spaziale il ciclone i cui venti raggiungono una velocità di 250 chilometri l’ora e fotografa l’interno dell’occhio da cui scocca un fulmine che viaggia ad almeno 50mila chilometri al secondo. Oltre a questo, ci sono immagini di altri fulmini che arrivano a 100mila chilometri al secondo, ossia un terzo della velocità della luce. 

Il fulmine permette di evidenziare la struttura interna del ciclone Bansi, sulle cui pareti interne delll’ipnotica spirale, si attorcigliano le nuvole.

Astrosamantha ha twittato anche altre foto tra cui quella che mostrano il ciclone proiettato sulla curvatura del pianeta. 

Potrebbero interessarti anche...