photogallery

“Revenge porn”, vendette porno: quando l’ex ti rovina con un video hot

"Revenge porn", vendette porno: quando l'ex ti rovina con un video hot

ROMA – “Revenge porn”, vendette porno: quando l’ex ti rovina con un video hot. E’ il gesto più estremo, più infimo, che si possa compiere dopo la fine di una relazione tra due individui. E’ una consuetudine sempre più diffusa, soprattutto tra gli uomini delusi che, alla fine di una storia d’amore o di sesso, si vendicano diffondendo in rete il meglio del meglio realizzato con la propria ex ragazza o ex moglie. A volte allegano anche nome, cognome, pagina Facebook, e anzi nel “deep web” esiste un vero e proprio “social” fatto apposta.

Spesso sono i vip i primi protagonisti di queste vendette. Il caso più clamoroso è quello del celebre video di Kim Kardashian e del rapper Ray J. Una casa di produzione, la Vivid Entertainment, ci ha fatto sopra una fortuna acquistando il sex tape da Ray J. La Kardashian non è stata a guardare: ha fatto causa ed ha vinto, riuscendo ad avere la metà dei proventi ottenuti dal commercio del video. Più o meno stessa beffa per Paris Hilton. Chi non ricorda inoltre il caso di Belen Rodriguez e Tobias Bianco? La showgirl argentina fu vittima di un vergognoso ricatto e alla fine nemmeno il suo compagno dell’epoca riuscì a tutelarla, impedendo la diffusione del  video in cui lei amoreggiava con il suo ex fidanzato.

Anche se è difficile, bisogna trovare il modo di reagire a una vendetta porno, al fine di punire chi ha calpestato la nostra privacy in maniera così molesta. E’ raccomandabile inoltre la prudenza in questi casi. Prima di girare un filmato hot con il nostro partner, assicuriamoci di conoscere bene la persona che abbiamo davanti. Evitare inoltre che il video stesso sia in mani altrui. “Lo faccio a patto di averne solo io la copia”, questa potrebbe essere una via d’uscita.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.