Torna “Quelli Che”: con la Cabello il finto Conte e la finta Minetti

Conferenza stampa di presentazione 'Quelli che il calcio'01

MILANO  – Più che una conferenza stampa, un vero e proprio assaggio di show, perché l’intrattenimento puro è ormai la vera cifra stilistica di ‘Quelli che’, di nuovo in onda su Raidue da domenica 16 settembre.

“Del resto il programma era già molto cambiato, diciamo che tratta ‘anche’ il calcio”, ha detto Victoria Cabello presentando a Milano il suo cast: il Trio Medusa, Virginia Raffaele, Ubaldo Pantani e Massimo Caputi. Poche le novità: la regia (affidata ora a Massimo Fusi) e la scenografia. La produzione si sposta infatti nello storico studio TV3 di corso Sempione. “Ma solo perché Fabio Fazio – ha sorriso Victoria – aveva bisogno di uno spazio più grande”.

Chicche della nuova edizione (in onda ogni domenica alle 13.45 per 33 puntate) saranno le imitazioni del tecnico della Juventus Antonio Conte e del consigliere regionale della Lombardia Nicole Minetti. Pantani ha fatto irruzione in conferenza stampa con parrucchino e occhi azzurri: “Sono tutti credibili, tranne io” ha ripetuto più volte il finto allenatore. La Minetti, reinterpretata da Virginia Raffaele, si è invece appalesata attraverso una diretta telefonica: “Ma dai? Siete in albergo? In quale camera? Ah, sono tutti giornalisti… ho capito, è un burlesque a tema”. Pantani proporrà anche altri personaggi, tra cui il tecnico dell’Inter Andrea Stramaccioni e il sindaco di Firenze Matteo Renzi.

Saltano i collegamenti dagli stadi: i diritti tv sono stati acquistati da Cielo, che proporrà un suo programma quasi sicuramente affidato a Simona Ventura, a cui Victoria Cabello ha formulato un sincero in bocca al lupo: “Sono felice per lei, il calcio ce l’ha nel cuore”. Gli inviati si infiltreranno quindi nelle case degli italiani: John Peter Sloan seguirà una famiglia napoletana già molto cliccata su YouTube, mentre Luca Giurato contenderà il telecomando a una famiglia juventina di Torino per poter vedere la sua Roma. “Non saremo più negli stadi, ma sono contenta – ha confessato la Cabello – in passato ci sono state inquadrature agghiaccianti”.

Del resto, come ha ricordato Massimo Caputi, già in passato ‘Quelli che’ è andato in onda senza diritti. “Sono stati gli anni migliori – ha detto il giornalista – quindi continueremo a parlare di calcio, come abbiamo sempre fatto”. Il Trio Medusa ha annunciato delle candid girate per strada, a Roma, dal titolo “Cinquanta sfumature di grezze”: donne intervistate per strada su tematiche sadomaso.

Soddisfatto il direttore di Raidue Pasquale D’Alessandro: “La riconferma di questo gruppo era d’obbligo: i risultati dello scorso anno ci hanno soddisfatto in pieno, soprattutto per il target raggiunto. La sfida della Rai è guardare con sempre maggiore attenzione a un pubblico commercialmente appetibile, come accaduto ieri per ‘Pechino express’ con Emanuele Filiberto: ha realizzato quasi il 7% di share e per me è un risultato apprezzabile”.

Le foto della presentazione di “Quelli che” (LaPresse)

 

Potrebbero interessarti anche...