Categorie
photogallery

Putin incontra Vera, la bimba con il cuore trapiantato in Italia

MOSCA – Il presidente russo Vladimir Putin talks ha incontrato al Cremlino Vera Smolnikova, la bimba di quattro anni che ha subito un trapianto di cuore a Bergamo nel febbraio dell’anno scorso.

La storia di Vera la racconta questa Ansa pubblicata il 5 febbraio 2011: “Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, in una conversazione telefonica con il premier russo Vladimir Putin, si è impegnato ad adoperarsi personalmente per una bambina siberiana di due anni ricoverata da ieri in un ospedale bergamasco per un trapianto di cuore urgente. Lo riferiscono oggi i media russi. La telefonata si è svolta ieri sera, ha riferito alle agenzie il capo ufficio stampa del premier russo Smitri Peskov. “Berlusconi ha assicurato a Putin che si prenderà cura personalmente di tutte le questioni legate al ricovero della bambina”, secondo la fonte. La bimba, Vera Smolnikova, originaria della città siberiana di Novi Sibirdsk, soffre di gravi problemi cardiaci in seguito a una polmonite e necessita di un urgente trapianto del cuore, attualmente impossibile da effettuare in Russia. Il suo trasporto dalla Siberia a Bergamo, assieme alla mamma e a una equipe medica di Novi Sibirdsk, è stato assicurato da un aereo speciale della protezione civile russa e le spese per l’intervento sono coperte dalla sanità pubblica di Mosca, secondo le agenzie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.