Categorie
photogallery

Pornostar non si presenta al processo: Ero a rifarmi il seno

MANCHESTER – Sophie Pearl Dalzell, 20 anni, è stata condannata ai servizi sociali per aver aggredito 4 agenti di polizia. Ma la bionda bellezza, una modella soft porno, ora è sotto accusa perché non si è presentata alle udienze del processo dando come motivo un’operazione di aumento del seno fatta in Belgio.

La ragazza aveva anche presentato una lettera del chirurgo plastico ma la Corte non l’ha accettata: “Sono molto infastidita da una vicenda che credevo si chiudesse oggi – ha detto la Dalzell fuori dal tribunale a Manchester – sono partita per un’operazione di chirurgia al seno, all’inizio sembrava che la motivazione fosse stata accolta, ora invece stanno cercando di accusarmi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.