PFW, Chanel: Karl Lagerfeld lancia la sfilata-corteo femminista (FOTO)

PFW, Chanel: Karl Lagerfeld lancia la sfilata-corteo femminista (FOTO)

PARIGI – Una sfilata-manifestazione con tanto di megafoni e cartelli. Il tutto sotto le cupole del Gran Palais a Parigi. L’idea è stata di Karl Lagerfeld, direttore creativo di Chanel, che ha deciso di stupire tutti con il suo mini corteo di modelle inneggianti slogan sessantottini del tipo “Anche gli uomini dovrebbero rimanere incinta“, oppure “Femminismo, non masochismo”e “La giornata delle donne è tutti i giorni”

L’eccentrico stilista, considerato il “Kaiser della moda”, ha fatto ricostruire dentro la famosa galleria sugli Champs Elysées una finta strada con palazzi alti 25 metri, dove le modelle hanno camminato e gridato a gran voce. Tra le griffatissime manifestanti anche Gisele Bundchen, la modella più pagata al mondo.

Per la collezione primavera-estate 2015, Chanel punta su mise black & white e dettagli in oro luminoso. Molte le stampe floreali che ricordano quadri astratti. Non mancano i classici completi in lana bouclè, realizzati in versioni più leggere, adatte alla stagione calda. C’è il tocco verde militare, le sahariane sciolte, gli spolverini leggeri sui pantaloni coordinati.

Durante la sfilata dello scorso 4 marzo, svoltasi sempre nel Grand Palais, Lagerfeld aveva invece fatto costruire un grande “Chanel Shopping Center”, in cui era possibile trovare finti prodotti commerciali, rigorosamente etichettati con il nome del marchio francese. Pasta, formaggi, salse, detersivi, birra, creme, marmellate, corn flakes, cartelli in cui erano riportate le offerte del giorno, tutto appositamente creato in funzione dell’evento, per un totale di oltre 100,000 pezzi esposti, curati maniacalmente in ogni dettaglio.

(Foto: La Presse)

 

Potrebbero interessarti anche...