photogallery

Obama grazia i tacchini. Washinton Post: “Una pagliacciata”

Obama e le figlie cerimonia per il thanksgiving day03

WASHINGTON  – Ancora una volta, come da tradizione, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha concesso la grazia a due tacchini in vista del giorno del Ringraziamento. Salvi, dunque, Cobbler e Gobbler, questi i nomi dei due tacchini di 19 settimane d’età e 18 chili a testa.

Quest’anno anche il popolo americano aveva voce in capitolo e, con una votazione su Facebook, poteva decidere quale dei due tacchini salvare. Il vincitore è stato Cobbler, ma Obama, magnanimo, ha deciso di salvare entrambi gli animali. Concedendo la grazia ai tacchini, accompagnato dalle due figlie, il presidente degli Stati Uniti ha detto, alludendo alla sua rielezione: “Si dice che la vita è fatta tutta di seconde possibilità, e questo novembre non potrei essere più d’accordo”.

Contro la tradizione del “turkey pardon” intanto, si è scagliato il Washington Post. Il quotidiano statunitense l’ha definita “la più fastidiosa delle cose poco dignitose che un presidente deve sopportare”. Il giornale ritiene che “forse è venuto il momento per Obama di mettere fine a questa pagliacciata”.

(Foto Ap/LaPresse)

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.