Categorie
photogallery

Nasce in Cina il movimento “Occupy men’s toilets”

GUANGZHOU (CINA) – Un gruppo di studentesse cinesi ha occupato un bagno pubblico di Guangzhou nella provincia meridionale di Guangdong ed esposto alcuni striscioni di protesta.

Le attiviste di “Occupy men’s toilets” (“occupiamo i bagni degli uomini “n.d.r) chiedono di istallare più cabine pubbliche riservate solo alle donne. I maschi in Cina, si arrogano il diritto di avere la priorità nell’utilizzo dei bagni pubblici e a volte scavalcano le donne in fila occupando anche i bagni a loro riservati.

Le immagini della protesta (foto Ap/LaPresse):

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.