Maddie, la cagnolina equilibrista e “fenomeno virale”

“Maddie The Coonhound – A super serious project about dog and physics” è uno dei fenomeni virali più seguiti sul web negli ultimi tempi.

Theron Humphrey, è un fotografo americano di 28 anni che ha deciso di mollare il suo studio per dedicarsi a un progetto “on the road” di 365 giorni ritraendo e intervistando persone comuni. Peccato che dopo due settimane viene derubato di tutte le sue attrezzature (più di 6000 dollari di equipaggiamento) e si ritrova solo con la sua cagnolina Maddie. Da qui l’idea di rendere la cagnolina la protagonista di questo suo viaggio altrimenti andato a rotoli.

Nasce così il fenomeno virale “Maddie The Coonhound”, un album in perenne aggiornamento che ritrae l’equilibratissima cagnolina in situazioni sempre più improbabili. Quasi quotidianamente infatti, su Maddieonthings.com, viene pubblicato uno scatto poetico, assurdo, fiero e mai patetico della cagnolina con la schiena più dritta che ci sia.

Un progetto metafora di se stesso e dell’ostinazione a rimanere in piedi nonostante tutto sotto sembri così precario. Lo sguardo di Maddie è sempre volto verso l’orizzonte, nobile, sicuro, la sua postura trasuda caparbietà, le sue foto ci insegnano che forse la fisica e le sue leggi sono qualcosa che possiamo manipolare, gestire, persino dominare, a patto però di essere “super seri”.

 

 

Potrebbero interessarti anche...