photogallery

“Lost in Art”: in mostra a New York Liu Bolin, l’uomo invisibile

Liu Bolin è un artista cinese soprannominato come “l’uomo invisibile” poiché, dopo che il governo cinese ha distrutto il suo studio di Pechino nel 2005, ha avviato un progetto fotografico intitolato “Hiding In The City” che lo mostra mimetizzato tra vari luoghi della città di Pechino.

Per ottenere questo sorprendente effetto Bolin non ricorre a Photoshop ma si fa dipingere accuratamente tutto il corpo da esperti body-painters in modo da mimetizzarsi perfettamente con tutto quello che c’è alle sue spalle.

L’ultimo suo progetto che vi presentiamo s’intitola “Lost in Art” che rimarrà in mostra alla galleria d’arte Eli Klein Fine di New York fino all’11 maggio 2012.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.