Londra: sostenitori della Peta nudi a Tower Bridge

Sostenitori PETA a Tower Bridge01

(Ap/LaPresse)

LONDRA – Singolare forma di protesta messa in scena qualche giorno fa a Londra dai sostenitori della Peta, l’organizzazione non-profit per il sostegno dei diritti degli animali.

Tre manifestanti si sono fatti fofografare seminudi e dipinti di vernice dorata con lo sfondo del Tower Bridge. I tre avevano un cartello rotondo con la scritta “go for the gold, go vegan”: “competi per l’oro, diventa vegano”.

I sostenitori hanno sottolineato come escludere alimenti come carne e uova faccia bene alla salute degli atleti come delle persone normali. I sostenitori hanno spiegato come un numero rivelante di atleti sono diventati vegani o vegetariani per massimizzare le loro performance: “Chiunque diventi vegano è un vincente, sia che competa per l’oro che voglia semplicemente gareggiare per la propria salute”, ha dichiarato Yvonne taylor, una delle rappresentanti della PETA.

“Chiunque può diventare un eroe per centinaia di milioni di animali fatti crescere ed uccisi ogni anno in fattorie ad allevamento intensivo nel Regno Unito, animali che non hanno mai avuto la possibiltà di compiere gesti normali come correre, saltare o nuotare”, ha aggiunto la Taylor. L’organizzazione animalista ha spiegato che tra gli atleti vegetariani noti, ci sono il pluri-vincitore di medaglie d’oro Carl Lewis e la sportiva Fiona Oakes, nota per aver corso 151 miglia nel Sahara.

Potrebbero interessarti anche...