Categorie
photogallery

Un gala a New York, piccola galleria di orrori Vip

NEW YORK – L’occasione mondana è una delle tante a New York, un gala benefico. Ma la concentrazione di “fashion crimes” è veramente degna di nota. Sulla passerella sfilano, nell’ordine: una Lindsay Lohan troppo ossigenata con i capelli che danno sul verde. Risultato: assomiglia a Goldie Hawn oggi, con 40 anni di anticipo. Poco dopo passa Carol Alt, bellissima ex modella vicina ai 50 ormai. La sequenza merita di essere mostrata per intero. Si gira di spalle, ci tiene a mostrare ai fotografi il lato B in trasparenza dal vestito. Forse non si vede bene, si china anche un po’, assumendo una posa ai limiti del comico. Come parziale (e tardiva) ammenda cosa fa? Resta nella medesima posizione ma piazzando la mano sul derriere. Poco dopo si riconosce un Roberto Cavalli in total black che sembra rincorrere una giunonica Jennifer Hudson. Lei altissima, lui meno. Sproporzioni esteticamente ingestibili. Infine, ecco una modella poco nota ai più, Jessica White. Miniabito di ordinanza, sandali a contrasto, copricapo dorato un po’ turbante, un po’ lampadario. Stilisticamente parlando un autentico non sense. (Foto Lapresse).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.