Laetitia Casta: “La giuria di Venezia? Una grande famiglia”

Pizzo e trasparenze, Festival del Cinema di Venezia

VENEZIA – Per Laetitia Casta fare parte della giuria di Venezia 69 “sarà come una famiglia”. La bella attrice francese è infatti tra i giurati della Mostra del cinema presieduta dal regista americano Michael Mann e dai registi Ari Folman, Matteo Garrone, Ursula Meier, Peter Ho-Sun Chan, Pablo Trapero, l’artista Marina Abramovic, l’attrice inglese Samantha Morton.

Laetitia ha passato le vacanze in Italia insieme al compagno Stefano Accorsi dacui ha avuto due dei suo tre figli Orlando e Athena. A Venezia è al debutto nel ruolo: ”E’ la prima volta che mi capita, lo faccio con il cuore come tutto il resto che faccio”. La Casta aggiunge di non avere ”particolari curiosita”’ e che ”la selezione è molto bella, eccitante per il numero di film e per una persona come me che adora il cinema in generale più che giudicarlo”.

Sarà in grado di essere un componente “tosto” della giuria? Lei spiega: ”Ma io sono pronta a discutere per un film, sono abituata, lo faccio con gli amici. Sono abituata a comunicare le emozioni”. Quanto alla Mostra del cinema ”la rispetto perché qui il cinema è una cosa ancora autentica, non c’è l’interesse commerciale”.

A seguire alcune foto dell’abito di pizzo indossato dalla splendida attrice sul red carpet di Venezia 69. La Casta tuttavia, in quanto a bellezza se la dovrà vedere con Kasia Smutniak, la madrina del festival (LaPresse):

 

 

Potrebbero interessarti anche...