Kenya, donne in strada per il diritto di indossare la minigonna FOTO

Kenya, donne in strada per il diritto di indossare la minigonna FOTO06

KENYA (NAIROBI) – Centinaia di keniani sono scesi in piazza per manifestare la propria rabbia contro l’aggressione che, la settimana scorsa, ha avuto come vittima una ragazza che indossava una minigonna. La protesta, sorta per rivendicare il diritto delle donne di vestirsi liberamente, è stata organizzata dopo che il filmato in cui figurava la ragazza, aggredita soltanto perchè indossava una gonna troppo corta, ha fatto il giro dei social media.

Le immagini ritraggono gli autisti di un minibus mentre strappano i vestiti di dosso alla ragazza, dopo averle fatto notare che la sua gonna era troppo corta. “La violenza – ha detto Ruth Knaust, una delle organizzatrici della marcia – colpisce, senza distinzione, donne, uomini, ragazze e ragazzi, e se continuerà a espandersi ci impedirà di costruire relazioni sociali sane”.

“Il mio vestito, la mia scelta” è uno degli slogan esibiti dai protagonisti della manifestazione, in maggioranza donne, scese in strada strette in abiti attillati. Alla marcia, alla quale hanno aderito anche numerosi uomini, si è aggiunta una contro-protesta per chiedere alle donne di indossare abiti più sobri. La procura generale del Kenya ha reso noto che il filmato dell’aggressione sarà esaminato nel tentativo di “identificare, e perseguire nell’immediato i responsabili dell’inaccettabile episodio”.

Foto Ap/LaPresse

 

Potrebbero interessarti anche...