Solo 5 giorni agli Oscar: ecco tutte le nomination

Preparativi 84th Academy Awards 01

LOS ANGELES – La notte degli Oscar si svolgerà la notte del 26 febbraio (l’alba del 27 in Italia) al Kodak Theatre di Hollywood dove, come mostrano le immagini che seguono, continuano i preparativi.

La lunga lista dei presentatori della notte degli Oscar di quest’anno vede anche la presenza di Michael Douglas. Lo hanno rivelato  i produttori Don Mischer e Brian Grazer. In Italia, la nottata degli Oscar verrà trasmessa da Sky: madrina d’eccezione sarà Simona Ventura. 

I film che sono riusciti a ottenere più candidature sono “Hugo” di Martin Scorsese (11 nomination) e The Artist (10 nomination) , ma tra i favoriti per la vittoria finale si segnala “Paradiso Amaro” di Alexander Payne, con George Clooney. Dante Ferretti e Francesca Lo schiavo per “Hugo” di Scorsese e Enrico Casarosa per il cortometraggio “La Luna”, sono gli unici candidati italiani all’Oscar.

Ecco tutti i 9 candidati agli Oscar per il miglior film: la storia di amicizia fra un ragazzo e il suo cavallo di “War Horse” di Steven Spielberg, il muto hollywoodiano “The Artist”, il film sul baseball “Moneyball – L’arte di vincere” con Brad Pitt, la commedia amara di Alexander Payne “Paradiso Amaro” (The Descendants) con George Clooney, “Tree of Life” di Terrence Malick già vincitore della Palma d’Oro a Cannes, “Midnight in Paris” di Woody Allen, la storia di segregazione razziale raccontata in “The Help”, il fantasy “Hugo” di Martin Scorsese e il film sul’11 settembre “Molto forte, incredibilmente vicino”.

I candidati come miglior attore sono George Clooney per “Paradiso Amaro” (The Descendants) il film di Alexander Payne, Brad Pitt per “Moneyball – L’Arte di vincere”, Gary Oldman per la sua interpretazione di Smiley in “La Talpa”, Jean Dujardin protagonista di “The Artist” e Demian Bechir per il drammatico A Better Life.

Come miglior attrice protagonista le candidate sono per la trasformista Glenn Close per “Albert Nobbs”, Viola Davis per “The Help”, Rooney Mara nei panni di Lisbeth Salander, per “Uomini che odiano le donne”, Meryl Streep per la sua interpretazione di Margareth Thatcher in “The Iron Lady” e Michelle Williams nei panni di Marilyn Monroe, per “My Week With Marilyn”.

Per il premio come miglior attore non protagonista se la vedranno Kenneth Branagh per “My Week With Marilyn”, Jonah Hill per “Moneyball – L’arte di vincere”, Nick Nolte per “Warrior”, Christopher Plummer per “Beginners” e il Max von Sydow per “Molto forte, incredibilmente vicino”.

Candidate come miglior attrice non protagonista Berenice Bejo per “The Artist,” la rivelazione del 2011 Jessica Chastain per “The Help”, Melissa McCarthy per “Bridemaids”, Janet McTeer per “Albert Nobb”s e Octavia Spencer per “The Help”

Per la regia, i candidati sono invece Michel Hazanavicius per “The Artist”, Alexander Payne per “Paradiso Amaro” (The Descendants), Martin Scorsese per” Hugo”, Woody Allen per” Midnight in Paris” e Terrence Malick per “The Tree of Life”.

Nella categoria animazione i candidati agli Oscar sono “A cat in Paris”, “Chico & Rita” “Kung Fu panda 2”, “Puss in Boots” e “Rango”. Infine, per il miglior film straniero la sfida è tra “Bullhead” (Belgio),” Footnote” (Israele), “In Darkness “(Polonia),”Monsieur Lazhar” (Canada) e “A Separation” dell’iraniano Asghar Farhadi, che si guadagna anche una candidatura per la sceneggiatura originale.

(Foto Ap/LaPresse)

Potrebbero interessarti anche...