Scoperti altri 110 guerrieri terracotta in Cina

Scavi archeologici e ritrovamento statue in terraccotta05

PECHINO – Gli archeologi cinesi hanno scoperto altri 110 guerrieri di terracotta, parte della famosa armata costruita per presidiare la tomba del primo imperatore del celeste impero. I guerrieri di terracotta a grandezza naturale sono stati trovati nel corso degli scavi presso il mausoleo dell’imperatore Qin nella città di Xian, nel Nord della Cina. Oltre ai guerrieri sono stati ritrovati 12 cavalli e parti di carri, armi e altri strumenti.

Shen Maosheng, responsbile del museo “dei guerrieri e dei cavalli di terracotta di Qin Shihuang” precisa che si tratta della “scoperta più significativa degli ultimi tempi. Le statue ritrovate sono in ottimo stato di conservazione anche, per la prima volta, per quanto riguarda la pittura”. Oltre alle terracotte è stato ritrovato uno scudo usato dai soldati nella dinastia Qin (221-206 avanti cristo) dipinto in rosso e verde con disegni geometrici.

(Foto Ap/LaPresse)

Potrebbero interessarti anche...