Categorie
photogallery

Greenpeace: orsi polari in azione a Mosca

MOSCA – Gli orsi polari di Greenpeace in azione a Mosca di fronte al quartier generale della Gazprom. La protesta è andata in scena qualche giorno fa: i dieci attivisti, provenienti da 5 paesi europei, sono stati tutti arrestati e portati in Tribunale.

Greenpeace chiede al colosso russo dell’energia di abbandonare i piani di trivellazione petrolifera nell’Artico: gli attivisti avevano bloccato già, lo scorso agosto, una piattaforma petrolifera di proprietà della stessa Gazprom. L’associazione chiede anche che venga creato un Santuario protetto intorno al Polo Nord e che vengano vietato le perforazioni petrolifere nell’Artico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.