Categorie
photogallery

Forbes, classifica dei miliardari: Slim primo, Gates secondo, Ortega terzo

ROMA – La rivista Forbes ha stilato la classifica dei miliardari del mondo. Al n. 1 resta Carlos Slim con 73 miliardi, seguito da Bill Gates con 67 e da Armacio Ortega di Zara con 57 miliardi. Solo quarto Warren Buffet unito a Gates dal più grande fondo di beneficenza del mondo, con 53,5 miliardi.

Oltre ai primi posti, degni di nota sono l’ottavo posto di Stefan Persson di H&M, il 59esimo di François Pinault, patron di PPR, che può contare su 13 miliardi.

Ralph Lauren si piazza alla 122esima posizione con un bottino di 7.5 miliardi di dollari a pari merito con Alain e Gerard Wertheimer di Chanel, nipoti di Pierre, socio in affari di Mademoiselle Coco.

Per Forbes il primo italiano in classifica è Michele Ferrero, il patron della Nutella posizionato al 23esimo con 20,4 miliardi. Leonardo Del Vecchio, il mago degli occhiali,è invece 49esimo con 15,3 miliardi.

Tra tutti questi nomi, François Pinault ha avuto un’ascesa tra le più discusse. Definito dall’Huffington Post il “Gucci Mogul”, Pinault nel 1999 investe tramite PRR nel settore del lusso, con l’acquisizione del 42% di Gucci Group NV. Seguono altre acquisizioni con lo scopo di costruire un’identità più forte nell’ambito lusso: Yves Saint Laurent, YSL Beauté, Sergio Rossi, nel 2000 il marchio di gioielleria Boucheron, e quello di orologeria Bédat & Co. Allo stesso tempo, PPR lancia Citadium, una nuova boutique dedicata allo sport, e compra Surcouf.

Nel 2001, seguono ulteriori acquisizioni di marchi di lusso: Gucci Group acquisisce Bottega Veneta e Balenciaga, e firma accordi di partnership con Stella McCartney e Alexander McQueen. Tra il 2001 e il 2004, PPR rafforza la sua partecipazione al capitale di Gucci Group.

(Foto Ap/LaPresse e dal web)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.