Cina, donne picchiano e spogliano l'amante del marito di una di loro (FOTO)

Cina, donne picchiano e spogliano l’amante del marito di una di loro (FOTO)

17 Ottobre 2014 - di Silvia

PUYANG (CINA) – Donne picchiano e spogliano l’amante del marito di una di loro: è successo a Puyang, Cina. Secondo quanto riportato dal Mirror, la vittima dell’aggressione, Lin Yao Li, 38 anni, è stata presa a calci e pugni al punto da rimanere solo con un gambaletto addosso. E’ stata poi portata all’ospedale a causa  delle numerose percosse subite.

Sembra che all’interno del Paese questo tipo di atteggiamento verso le donne adultere non sia ritenuto particolarmente ripugnante. Ne è una prova il fatto che mentre la donna giaceva a terra nessuno si è premurato di soccorrerla.

“Questo tipo di cosa sta diventando abbastanza normale – ha spiegato un uomo intervistato da una tv locale – Mogli e fidanzate arrabbiate ottengono vendetta contro i loro mariti o compagni prendendosela con le donne con cui le hanno tradite. La gente non interviene perché la vede come una faccenda di cuore.”

Già lo scorso mese nella città di Jinan, Cina orientale, della provincia dello Shandong, tre donne sono state riprese mentre riservavano lo stesso trattamento a un’altra ragazza accusata di essere l’amante di un uomo. Stessa aggressione a luglio nel sud-est della città di Yulin, provincia di Guangxi.