Cappottino munito di gps per rassicurare i genitori: l’idea di un’azienda francese

PARIGI – Un cappottino munito di gps per bambini dai 3 ai 10 anni che servirà a rassicurare genitori in ansia: è accolta con scetticismo dalla stampa transalpina l’idea di una nota azienda di pret-a-porter del gruppo Eram, che fa già pensare al “grande fratello” di Orwell.

Nel cappotto che sarà messo in vendita on-line a partire dal prossimo 17 settembre per 99 euro, è incorporato un piccolo dispositivo di geolocalizzazione grazie al quale i genitori possono localizzare i propri bimbi 24 ore su 24.

Il piccolo dispositivo trasmette i dati attraverso una scheda sim. Il genitore dovrà pagare 4,90 euro al mese per ricevere le informazioni. La giacca dispone di una bussola che indica la distanza tra genitore e figlio. Si può così stabilire un perimetro di sicurezza che avvisa il genitore nel caso in cui venga superato. Il cappotto è infine dotato anche di un tasto sos.

Cappottino munito di gps per rassicurare i genitori: l’idea di un’azienda francese

Il cappottino per bambini con gps

Potrebbero interessarti anche...