Categorie
photogallery

Birmania, Obama e San Suu Kyi; incontro tra Nobel per la pace

RANGOON (BIRMANIA) – Il presidente Usa Barack Obama, in visita storica in Birmania per sostenere le riforme politiche del Paese è  stato accolto dalla leader dell’opposizione birmana Aung San Suu Kyi nella sua abitazione a Rangoon.

I due premi Nobel per la pace (San Suu Kyi nel 1991 e Obama nel 2009) avevano avuto un breve incontro lo scorso settembre alla Casa Bianca. Questo secondo incontro è invece nell’abitazione di famiglia di Suu Kyi dove la leader dell’opposizione birmana ha trascorso 15 anni agli arresti domiciliari. ‘Lo scopo di questa visita – ha spiegato Obama – è quella di sostenere il cammino della Birmania verso la democrazia”.

A quanto riferisce la bbc, almeno 44 prigionieri politici sono stati liberati dalle autorità di Myanmar in occasione della storica visita del presidente Usa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.