Categorie
photogallery

Amy Winehouse: omaggi dei fan ad un anno dalla morte

LONDRA – Un anno dopo la morte di Amy Winehouse, il dolore è ancora vivo per i tantissimi fan della cantante britannica. In molti  non l’hanno mai smessa di amare, grazie anche ad una fondazione presieduta dal padre che ha già realizzato un album postumo ed è pronta a pubblicarne almeno altri due.

A Londra intanto, decine di fan si sono incontrati davanti alla sua casa a Camden Town ed hanno portato omaggi di tutti i tipi: fiori, candele e foto. La “voce nera” più bella della Gran Bretagna fu trovata senza vita il 23 luglio del 2011 nella sua casa.

Amy aveva 27 anni, la stessa età che è stata fatale anche tanti grandi della musica come Janis Joplin, Kurt Cobain, Jim Morrison e Jimi Hendrix.  Il quartiere di Camden Town non l’ha dimenticata, a cominciare dal pub ‘The Hawley Arms’, uno dei preferiti dell’artista, dove la si poteva trovare a tarda notte a dare una mano ai camerieri e che da allora si è trasformato in una specie di mausoleo, con immagini alle pareti e i suoi successi come colonna sonora abituale.

(Foto LaPresse)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.