photogallery

Agent Provocateur, revocato il divieto sul nuovo sexy spot

Spot Agent Provocateur 02

LONDRA – L’Advertising Standards Authority inglese ha revocato il divieto imposto al nuovo sexy spot “Fleur Du Mal” di Agent Provocateur.

A novembre scorso, la pubblicità era stato vietata: adesso si potrà invece vedere la pubblicità dell’azienda d’abbigliamento intimo femminile. A provocare il divieto erano state le numerose immagini di nudo e quasi sadomaso dello spot, ispirato ai film horror della Hammer degli anni Sessanta e Settanta e a classici dell’erotismo come “Vampyros Lesbos” del 1971.

“Fluer Du Mal” è stato prodotto per promuovere la nuova collezione Soiree Gold e mostra una donna che corre via sbattendo le porte dietro di sé in un disperato tentativo di sfuggire ad altre donne che, vestite in lingerie, appaiono in ogni angolo della casa. La donna lancia un urlo lacerante e, sopraffatta dalla paura, collassa.

Lo schermo diventa nero e nella scena dopo la si vede trasformata in una sorta di regina che indossa una mise supersexy.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.