Uomini italiani non sanno più sedurre: dipendenti da Facebook e WhatsApp

Uomini italiani non sanno più sedurre: dipendenti da Facebook e WhatsApp

ROMA – Uomini italiani non sanno più sedurre: troppo dipendenti da Facebook e WhatsApp. Hanno perso la capacità di conquistare una donna senza ricorrere alle nuove forme di comunicazione “social”, che permettono di entrare subito in contatto con la persona interessata, ma allo stesso tempo li allontanano sempre di più dal mito dell’uomo italiano quale grande seduttore ad ogni latitudine del globo.

Secondo un sondaggio dell’Eurodap (Associazione europea disturbi da attacchi di panico), eseguito su un campione di 300 persone ambosessi tra i 25 e i 40 anni, un italiano su tre ammette di trovare difficoltà nel sedurre un uomo o una donna. E a confidare questa incapacità sono prima di tutto gli uomini.

Chattare, mandarsi sms, “whatsappare” è qualcosa di molto semplice. Tutt’altra storia quando si tratta di affrontare un incontro faccia a faccia. L’appuntamento vero, quello tra due persone, è diventato per molti “problematico” e “imbarazzante”. L’esperienza virtuale non ha nulla a che vedere con quella reale, utilizza codici comportamentali differenti da quelli umani, che si servono del coinvolgimento di più sensi che agiscono contemporaneamente. Il consiglio è quello di rallentare il “rimorchio” virtuale per recuperare quello reale.

Potrebbero interessarti anche...