Categorie
life style

Pantone lancia il nuovo rosso: si chiama Period e si ispira al colore delle mestruazioni

Pantone ha lanciato Period, una nuova tonalità di rosso che si ispira al colore del ciclo mestruale. Il lancio di questo nuovo colore fa parte di una campagna che ha come obiettivo quello per mettere fine allo stigma associato alle mestruazioni.

Basta assorbenti passati furtivamente tra le donne. Basta ciclo mestruale mostrato in pubblicità come un finto liquido blu. Pantone vuole abbattere i tabù associati alle mestruazioni e lo fa lanciando il nuovo colore Period.

“E’ un tono di rosso attivo e avventuroso” per “dare il coraggio alle persone che hanno le mestruazioni di essere orgogliose di quello che sono”, ha spiegato l’azienda che si è alleata con il marchio svedese di prodotti femminili Intimina per fare di “Period” (in inglese indica il ciclo mensile), il momento di punta della nuova campagna “Seen+Heard”.

Laurie Pressman, presidente di Pantone, ha detto: “È un rosso pieno di fiducia. L’originale rosso che rappresenta il flusso”. L’azienda svedese ha anche fatto una donazione alla ong ActionAid che lavora con donne e ragazze che vivono in povertà.

“Miliardi di persone ce le hanno ma storicamente le mestruazioni sono trattate come qualcosa che non deve essere vista e di cui non si può parlare”, ha detto Danela Žagar, global brand manager di Intimina.

In media, nell’arco di una vita la donna passa 2400 giorni con le mestruazioni. Il mercato globale di assorbenti, coppette, tamponi è stimato intorno ai 30 milioni di dollari.

Eppure, le mestruazioni restano un tabù in molte parti del mondo

In India spesso alle donne è proibito di cucinare o toccare chiunque perché considerate impure nei giorni del ciclo. Uuno studio del 2019 ha scoperto che in alcune regioni del Nepal è ancora viva la pratica di far dormire le ragazze in “capanne delle mestruazioni” a dispetto del bando emanato a livello nazionale.

Ma lo stigma è vivo anche negli Stati Uniti, dove una ragazza su cinque è vittima di “povertà mestruale”, ovvero la mancanza di accesso a prodotti di igiene femminile a prezzi accettabili.

Perché il nuovo rosso Pantone è importante

L’intera industria globale del design si affida al sistema dei colori Pantone, una griglia nata nel 1963 per risolvere il problema dell’identificazione dei colori nell’industria della stampa. Dal 1999 in dicembre Pantone individua il Colore dell’Anno – nel 2020 il Classic Blue – come barometro dell’umore del momento e bussola per l’industria della moda.

L’azienda non è d’altra parte nuova a iniziative di sensibilizzazione su temi sociali: in maggio ha pubblicato l’Arancione Pippi Calzelunghe in collaborazione con la campagna di Save the Children “Girls on the Move”.

Ha poi creato in joint venture con la Ocean Agency e Adobe tre nuove sfumature di azzurro, giallo e viola – Glowing Blue, Glowing Yellow and Glowing Purple – basate sui colori fluorescenti prodotti dal corallo minacciato dal riscaldamento degli oceani. .