Categorie
life style

Matt e Bise: chi sono gli idoli di Youtube

ROMA – Matt e Bise: chi sono gli idoli di Youtube. Sono diventati celebri come Youtubers grazie alle loro VIDEO parodie. Matt e Bise, soprannomi di Matteo Pelusi e Valentino Bisegna, hanno raccolto milioni di fan sul canale di condivisione video. Sono precocemente passati a condurre 2 programmi televisivi, con uno dei quali sono arrivati a vincere, nel 2013, il premio per il record di ascolti su Mediaset Italia2. La loro pagina Facebook conta più di 1 milione di follower: il loro punto di forza? Far ridere e sorridere con parodie divertenti che in pochissimi minuti dalla pubblicazione riescono a diventari virali sul web. Intervistati qualche tempo fa da “Blogdicultura”, Matt & Bise si sono raccontati. Classe 1993, i ragazzi raccontano quando è nato il loro progetto:

“Nel 2009, quando io (Matt) ho acquistato una telecamera ed ho iniziato a fare dei video che, improvvisamente, sono diventati virali. Non so bene per quale motivo, ma hanno da subito ottenuto successo e così ho continuato a farli. Poi il mio socio Bise si è unito alla “crew” e abbiamo iniziato a produrre sempre più contenuti, che hanno via via guadagnato notorietà. Il segreto di tale successo, però, non lo sappiamo bene neanche noi”

Matt è, tra i due, il ragazzo che più spesso indossa la parrucca nelle loro parodie:

“Io (Matt) ho fatto la gavetta: nel 2009 ho sempre fatto io la donna. Adesso mi sto prendendo una piccola rivincita, facendo fare la parte a Bise. Diciamo che ha imparato da me. Ultimamente, però, su Facebook sto ricominciando anch’io a recitare nelle vesti femminili. Mi tocca”

I Video, hanno raccontato i ragazzi, diventano virali perché sono pillole di quotidianità:

“Come, ad esempio, quelli delle mamme. Abbiamo ovviamente preso ispirazione dalle nostre, con cose che succedevano a noi. Poi, pubblicando i primi video, abbiamo notato che tutte le mamme d’Italia sono uguali”

Poi, i ragazzi hanno parlato anche di ragazze. Bise ha detto:

“Noi non abbiamo mai approfittato di questa situazione. Molti ragazzi della nostra età, magari, avrebbero sfruttato quel po’ di notorietà per sedurre le ragazze, noi invece- mano sul cuore– non ne abbiamo mai approfittato”.

Di seguito, ecco un esempio di video virale realizzato dai due ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.