Categorie
divi

Paris Hilton: “La fama non mi interessa più, ora mi dedico agli affari”

Los Angeles – Paris Hilton non è più interessata alla fama e alla notorietà. Dopo anni sulle copertine dei magazine più letti, la ricca ereditiera ha deciso di non mettere più sotto i riflettori la sua vita, quella privata specialmente. Il suo obiettivo è di diventare una tosta donna d’affari e creare la propria catena di hotel, come ha fatto la sua famiglia.

La 32enne ex star dei reality show televisivi ad oggi ha una relazione con il modello 21enne River Viiperi. Dopo aver visto naufragare molte delle sue relazione per un’eccessiva esposizione mediatica ha deciso di proteggere la sua privacy. Ma non è l’unica ragione che l’ha portata a rinunciare alla fama, Paris parlando al Sun ha detto di non essere più interessata alla popolarità da quando Nathan Lee Parada ha cercato di irrompere in casa sua a Los Angeles brandendo un coltello.

“E’ stato terrificante – ha raccontato la Hilton – non avevo mai provato nulla di simile prima e ha davvero scosso le fondamenta del mio mondo”. E ancora: “Ero certa che se fosse potuto entrare mi avrebbe ucciso. Vedere qualcuno con così tanto odio, qualcuno che ti vuole uccidere ti fa porre degli interrogativi e mi domando quale sia il prezzo della fama”. Un episodio che ha fatto cambiare qualcosa dentro Paris, preda di preoccupazioni e caos.

Dopo l’aggressione, “ho deciso di ritirarmi dalla scena pubblica prima che qualcosa di peggio accadesse”. L’allora fidanzato della Hilton, Cy Waits, si era gettato a soccorrere la starlet e il suo molestatore è stato condannato a due anni per il furto con scasso nel mese di aprile 2011. Non è stato però l’unico episodio, un fan ossessionato le ha dato la caccia. “Ero arrivata al punto di non riuscire a fare più le cose di tutti i giorni” ha raccontato Paris. “Ho messo un sistema di sicurezza più avanzato nella mia casa e ho assunto un team di sicurezza a tempo pieno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.