Tartufo, 58/a edizione di Nero Norcia: dal 25 al 27 febbraio

Tartufo, 58/a edizione di Nero Norcia: dal 25 al 27 febbraio

22 Febbraio 2022 - di Silvia

Gli amanti del tartufo nero possono gioire. In arrivo la 58/a edizione di Nero Norcia, che si aprirà con la visita speciale del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dal 25 al 27 febbraio torna la mostra mercato nazionale del tartufo nero pregiato e dei prodotti tipici. La manifestazione resta simile alle edizioni precedenti anche se avrà un format ridotto: circa 50 espositori, intrattenimento, cultura e menù degustazioni nei ristoranti. Un’edizione in forma ridotto rispetto ai tradizionali tre weekend ma che, hanno spiegato gli organizzatori, mantiene saldo lo spirito dell’evento, per celebrare il tartufo, accanto a prosciutto Igp e norcinerie, prodotti caseari, lenticchie Igp di Castelluccio e prodotti di apicoltura.

I dettagli della manifestazione.

L’inaugurazione ufficiale di Nero Norcia è prevista alle 15.30, alla presenza del sottosegretario all’agricoltura Francesco Battistoni, del commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini e di istituzioni regionali, provinciali e locali. Ci sarà il convegno ‘Distretti del cibo: nuove forme di aggregazione per lo sviluppo del territorio’ a cura del Gal Valle Umbra e Sibillini e Regione Umbria. Ma ci saranno anche momenti significativi e simbolici, come l’esibizione dei Cortei storici delle Città benedettine di Norcia, Subiaco e Cassino, alla presenza delle rispettive delegazioni, a cui seguirà l’accensione e la partenza della Fiaccola benedettina ‘Pro Pace et Europa Una’ alla volta di Madrid prima e Santiago de Compostela poi.

Domenica 26 si aprirà con l’Assemblea nazionale delle Città del tartufo, di cui Norcia è socio fondatore, che sarà anche “il primo momento ufficiale per festeggiare l’iscrizione della Cerca e cavatura del tartufo in Italia nella lista Unesco del Patrimonio culturale immateriale” come ha annunciato il direttore dell’Associazione nazionale Città del Tartufo, Antonella Brancadoro. Novità anche sul fronte della viabilità. Durante tutta la durata della manifestazione, infatti, resteranno aperti la galleria di Forca di Cerro (da e per Spoleto) e il traforo di Forca Canapine ‘San Benedetto’ (da e per la Salaria, direzione Marche/Lazio). FONTE: ANSA.