benessere

Zenzero, 11 possibili benefici per la salute

Zenzero, 11 possibili benefici per la salute

Lo zenzero è uno dei cibi originari del sud-est asiatico diventati più popolari in Occidente in questi ultimi anni, Italia inclusa.

Appartiene alla famiglia delle zingiberaceae ed è strettamente imparentato con la curcuma, il cardamomo e la galanga.

Lo zenzero può essere usato fresco, essiccato, in polvere o come olio o succo.

Vediamo alcuni benefici per la salute, elencati dal sito Healthline.

Benefici dello zenzero.

Lo zenzero è ricco di gingerolo, una sostanza con potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Solo 1-1,5 grammi di zenzero possono aiutare a prevenire vari tipi di nausea, da quella mattutina a quella che segue un intervento chirurgico.

Secondo alcuni studi lo zenzero potrebbe portare a dei benefici nella lotta ai chili di troppo. Sono tuttavia necessarie ulteriori ricerche su questo punto.

Il sito americano rivela che ci sono alcuni studi che dimostrano che lo zenzero è efficace nel ridurre i sintomi dell’osteoartrosi, in particolare l’artrosi del ginocchio.

È stato dimostrato anche che lo zenzero abbassa i livelli di zucchero nel sangue e migliora vari fattori di rischio di malattie cardiache nelle persone con diabete di tipo 2.

Questo alimento è considerato un alleato della digestione e in generale contro i disturbi allo stomaco.

La radice sembra essere efficace inoltre contro il dolore mestruale, se utilizzata all’inizio del periodo mestruale.

Ci sono alcune prove che lo zenzero potrebbe portare a riduzioni significative del colesterolo LDL (cattivo) e dei livelli di trigliceridi nel sangue.

Punto molto delicato: il gingerolo sembrerebbe avere effetti protettivi contro il cancro. Fondamentale sottolineare che sono necessari ulteriori studi e inoltre NON si tratta di un effetto curativo che può sostituire le fondamentali terapie farmacologiche.

Lo zenzero sembrerebbe proteggere dai danni al cervello legati all’età negli animali (dunque non sugli uomini per ora).

Infine, Healthline evidenzia possibili effetti protettivi contro il rischio di infezioni.

Anche in quest’ultimo caso, bisogna specificare che il consumo non porta all’essere immuni da aggressioni di batteri e virus (fondamentale sottolinearlo in questo periodo di lotta al Covid-19). 

Nota bene: questo articolo ha solo uno scopo illustrativo e non vuole in alcun modo sostituirsi all’autorevole parere medico. Foto di congerdesign da Pixabay.