benessere

Questo tè potrebbe aiutarti a bruciare grassi mentre dormi

Questo tè potrebbe aiutarti a bruciare grassi mentre dormi

Una tazza di tè oolong potrebbe aiutarti a bruciare i grassi mentre dormi: è quanto emerge da una uno studio pubblicato su Nutrients, citato dal sito EatThis, NotThat!.

I ricercatori dell’Università di Tsukuba in Giappone hanno scoperto che bere due tazze del famoso tè cinese tradizionale ogni giorno aumenterebbe i processi di combustione dei grassi nel corpo.

“Come tutti i tè, l’oolong contiene caffeina, che influisce sul metabolismo energetico aumentando la nostra frequenza cardiaca. Tuttavia, gli studi suggeriscono che il consumo di tè può anche aumentare la scomposizione dei grassi, indipendentemente dagli effetti della caffeina”, ha detto uno degli autori senior dello studio, il professor Kumpei Tokuyama.

“Abbiamo quindi voluto esaminare gli effetti del consumo di oolong rispetto alla sola caffeina sul metabolismo energetico e dei grassi tra un gruppo di volontari sani”, ha specificato.

Sia il tè oolong che la caffeina hanno aumentato la disgregazione dei grassi del 20% in coloro che li hanno assunti per due settimane.

I partecipanti avrebbero anche sviluppato una tolleranza agli effetti stimolatori di entrambe le assunzioni.

L’oolong non sembra aver disturbato il sonno di chi lo ha assunto.

Tokuyama sottolinea però che non è chiaro se questi effetti portino effettivamente a una perdita di grasso per un periodo di tempo prolungato.

Benefici del tè per la salute.

Bere tè almeno tre volte a settimana allunga la vita e mantiene il corpo in salute.

Questa abitudine riduce il rischio di malattie cardiovascolari e fa diminuire il tasso di mortalità.

A dirlo è stato uno studio pubblicato dallo European Journal of Preventive Cardiology e realizzato dall’Accademia cinese di scienze mediche.

Chi beveva abitualmente tè ha avuto un rischio ridotto del 56% di avere malattie cardiache e ictus letali e un rischio ridotto di morte del 29% per tutte le altre cause.

Lo studio ha rivelato che i benefici del tè sono stati maggiori negli uomini che nelle donne.

Nota bene: questo articolo ha solo uno scopo illustrativo e non è in alcun modo sostitutivo del parere medico.

Foto di Ylanite Koppens da Pixabay.