Categorie
benessere

Stress, 8 cose nella tua stanza che potrebbero aumentarlo senza che te ne accorgi

“Stress” è una delle parole dell’anno e con la pandemia in corso siamo tutti alla ricerca di consigli e/o spunti che possano alleviare il nostro senso di sofferenza.

Come si legge sul sito Insider, la terapista Weena Cullins ha evidenziato che una luce sbagliata potrebbe aumentare uno stato d’animo negativo.

“È importante considerare la funzione di ogni stanza della casa e acquistare un’illuminazione che aiuti a raggiungere il suo scopo”, ha detto Cullins.

Le stanze con un’illuminazione insufficiente potrebbero rendere difficili alcune attività, mentre quelle con un’illuminazione artificiale costante potrebbero rendere difficile dormire e rilassarsi.

In consiglio? Sfruttare il più possibile la luce naturale ed evitare di inserire troppe lampade in un singolo ambiente.

Il rumore è un fattore di stress comune e si presenta in molte forme, dalla TV alle conversazioni disturbatrici

La terapista Cecille Ahrens consiglia di spegnere la TV quando non la stai guardando e di prestare attenzione a come ti fa sentire il rumore della TV, specialmente quando guardi il telegiornale.

Se ti fa sentire stressato, Loewen consiglia di sostituire la TV con musica rilassante.

Ahrens ha detto che esporsi alla tecnologia visiva può indurre stress, soprattutto se è molta esposizione in uno spazio piccolo.

Attenzione al disordine e alla disorganizzazione generale, che possono influire con il vostro stato emotivo.

“Uno spazio sporco può segnalare caos e disagio ai nostri corpi che a loro volta creano stress e tensione”, ha detto Cullins.

Il terapista Mark Loewen ricorda che il disordine fornisce alla nostra mente più informazioni visive da elaborare.

“Liberando spazio, stai dando una pausa anche alla tua mente”, ha detto.

Occhio all’arredamento vecchio o poco curato. Ahrens ha detto che un tavolo da pranzo fatiscente potrebbe impedirti di mangiare spesso in quello spazio.

“Se il divano del tuo soggiorno è vecchio, sporco o obsoleto, potresti non sentirti così rilassato in quello spazio”, ha detto Ahrens.

Durante il lockdown è importante creare un ambiente separato ad hoc se si lavora da casa. Creare un’area distinta tra lavoro e relax significa anche farlo a livello psicologico ed emotivo.

Una ristrutturazione incompiuta del soggiorno potrebbe essere fonte di stress.

“Quando siamo circondati da cose che non sembrano invitanti o calmanti o invocano una sorta di risposta allo stress, tendiamo a trascorrere molto meno tempo in quello spazio”, ha detto Ahrens. Foto in alto di Eak K. da Pixabay.