Parchi e spazi verdi sono un toccasana per la salute

Parchi e spazi verdi sono un toccasana per la salute

27 Aprile 2022 - di Silvia

Parchi e spazi verdi sono un toccasana per la salute. In un articolo pubblicato sul North Carolina Medical Journal, Lincoln Larson e Aaron Hipp, professori associati di gestione dei parchi, delle attività ricreative e del turismo presso l’università della North Carolina, spiegano come gli spazi nella natura possano aiutare ad alleviare le sfide sanitarie contemporanee.

La aree all’aria aperta appresentano un’alternativa economica alla palestra e anche chi non può permettersi un allenamento professionale può accedervi. Fare sport migliora anche la salute cardiovascolare mitigando fattori di rischio come livelli elevati di colesterolo, ipertensione e obesità. Ma i parchi e gli spazi verdi sono soprattutto alleati della salute mentale. Le persone che trascorrono più tempo nella natura godono di un miglioramento del funzionamento e dell’attenzione cognitiva, con una riduzione dello stress. Hanno anche meno probabilità di mostrare disturbi d’ansia e depressione e hanno maggiori probabilità di segnalare alti livelli di felicità e benessere.

Vivere in aree verdi allunga la vita.

Stare all’aria aperta nelle zone verdi fa bene alla salute, come confermato da uno studio della T.H. Chan School of Public Health di Harvard. Le donne statunitensi che vivono in case circondate dalla natura avrebbero infatti un tasso di mortalità inferiore del 12% rispetto a chi vive in aree più urbanizzate. A incidere sono diversi fattori. In primis una migliore salute mentale, misurata attraverso livelli più bassi di depressione. Per gli esperti ciò pesa per il 30% sui benefici riscontrati in chi abita in zone dalla vegetazione rigogliosa. Contribuiscono poi le maggiori opportunità di impegno sociale, più attività fisica e una minore esposizione all’inquinamento dell’aria.

La situazione in Europa.

In Europa, la città con la percentuale più alta di spazio verde totale (95,8%) è Cáceres in Spagna, mentre quella con meno spazio verde totale (6,8%), è Trnava in Slovacchia. Per quanto riguarda le aree accessibili al pubblico le città in evidenza sono Ginevra (Svizzera), L’Aia (Paesi Bassi) e Pamplona/Iruña (Spagna), dove lo spazio verde accessibile rappresenta oltre il 15% dell’area cittadina. Foto di Roman Grac da Pixabay.