Categorie
benessere

Cos’è la dieta macrobiotica e come può aiutarti a dimagrire

Quando si tratta di nutrizione, l’equilibrio di una alimentazione sana è vitale. Secondo diverse teorie, la dieta macrobiotica può aiutarti a raggiungere l’equilibrio alimentare di cui hai bisogno non solo per dimagrire ma soprattutto per vivere in salute. Diamo un’occhiata a questa pratica e cosa può significare per i tuoi obiettivi nutrizionali e salutari.

Cos’è la dieta macrobiotica?

La dieta macrobiotica (makròs, grande, e biòs, vita) incoraggia il consumo di cibi integrali e biologici, prodotti senza pesticidi o tossine, principalmente verdure e cereali. I principi di questa alimentazione, che più che una dieta è un vero e proprio stile di vita, si estendono a come viene cucinato il cibo (solo con materiali naturali) e come questo viene mangiato (consapevolmente).

La dieta macrobiotica è un piano alimentare che promuove l’equilibrio in tutte le aree della vita, compresi gli alimenti. Questo approccio è di tipo olistico e salutare. La dieta promuove determinati alimenti e ne limita altri. Viene incoraggiato l’esercizio fisico regolare, così come mangiare cibi masticando lentamente.

Cosa puoi mangiare

Secondo i principi della dieta macrobiotica, l’alimentazione tipo si suddivide in questo modo.

  • Dal 40% al 60% delle calorie proviene da cereali integrali biologici. Come riso integrale, orzo, mais, miglio o avena).
  • Dal 20% al 30% delle calorie proviene dalle verdure di stagione e a km zero.
  • Dal 5% al ​​10% delle calorie proviene da prodotti a base di soia (come tofu, miso, tempeh) e verdure di mare (come le alghe).
  • Pesce, noci e frutta coltivata localmente devono essere consumati con moderazione.
  • Gli alimenti e le bevande sconsigliati includono cibi piccanti, acqua in eccesso, alcol, bibite gassate, caffè, alimenti conservati chimicamente, alimenti trasformati, carne, latticini e uova.

Un tipico menu macrobiotico giornaliero potrebbe includere farina d’avena o tofu strapazzato per colazione; sushi e insalata a pranzo; e pesce al vapore con verdure e zuppa di miso per cena.

Alcuni sostenitori di questo approccio alimentare affermano che è più rispettoso dell’ambiente ed è più sostenibile rispetto alla produzione alimentare tradizionale. Scoraggia il consumo di carne, pollame e uova, i cui allevamenti si aggiungono all’inquinamento e all’impronta di carbonio della terra.

Leggi anche: Dieta di primavera, alimenti sani da mangiare a metà giornata come snack

Si può perdere peso con la dieta macrobiotica?

Gli alimenti trasformati, i cibi spazzatura e gli zuccheri aggiunti – che contribuiscono in modo significativo all’aumento di peso nella dieta moderna – sono vietati nella dieta macrobiotica. Eliminare questi tipi di alimenti dalla tua dieta può aiutarti a creare un deficit calorico che ti aiuterà a dimagrire.

La perdita di peso dipenderà molto da come eri abituato a mangiare prima. Ma sì, molto probabilmente si verificherà una perdita di peso, poiché molti alimenti comuni nelle diete occidentali vengono ridotti o eliminati.

Pratiche alimentari per una dieta macrobiotica

Utilizza materiali naturali

Cucina e mangia i cibi con pentole, piatti e utensili realizzati con materiali naturali, come legno non trattato, acciaio inossidabile e smalto, niente plastica.

Mangia consapevolmente

Mangiare consapevolmente è un metodo per essere più presenti durante i pasti. Ti aiuta a limitare le distrazioni, a concentrarti sul pasto. Evitare di guardare la TV durante i pasti, e non mangiare nella stessa scrivania in cui lavori.

Mastica lentamente

Le persone che seguono una dieta macrobiotica sono incoraggiate a masticare accuratamente il cibo per migliorare la digestione.

Dieta macrobiotica e malattie

Una dieta macrobiotica può essere utile per i livelli di zucchero nel sangue. Uno studio ha rilevato  che quando un gruppo di persone con diabete di tipo 2 ha seguito una dieta macrobiotica per sei mesi, hanno potuto interrompere la terapia insulinica, avendo sperimentato un migliore controllo del proprio peso e grasso corporeo e del metabolismo dei grassi. Sono necessarie ulteriori ricerche per convalidare questi risultati.

Questa dieta è salutare?

Si basa su cibi sani, compresi quelli ricchi di fibre e cereali integrali e cibi ricchi di proteine ​​a base di soia, ma può portare ad alcune carenze nutrizionali, tra cui:

  • vitamina B12, che è presente nella carne.
  • vitamina D, presente nel latte e nelle uova.

“La dieta macrobiotica è un programma sano, che incoraggia il consumo di verdure e i cereali integrali. Tuttavia, potrebbe essere difficile attenersi a questa dieta. L’eliminazione di molte fonti proteiche comuni potrebbe essere un problema. Pertanto, se qualcuno volesse seguire questa dieta, avrebbe bisogno di vedere un dietista per assicurarsi di assumere tutti i nutrienti.