Categorie
benessere

Piccole modifiche per ridurre il rischio di diabete

Sempre più persone nel mondo soffrono di diabete, ma puoi cercare di ridurre il rischio di soffrirne, introducendo alcuni piccoli cambiamenti nel tuo stile di vita. Il diabete è una malattia silenziosa su cui l’OMS sta puntando il dito a causa della velocità con cui sta aumentando nella popolazione. Quindi, è molto importante essere consapevoli e sapere come possiamo prevenirlo. È vero che il diabete può manifestarsi per predisposizione genetica, ma in alcuni casi possiamo sicuramente ridurre il rischio di svilupparlo. Le chiavi per contrastare il rischio di diabete risiedono nella dieta e nell’esercizio fisico. Due fattori fondamentali per evitare l’obesità, che è il più grande precursore del diabete.

Contro il diabete, presta più attenzione a ciò che mangi

Per prevenire il diabete, è necessario seguire una dieta varia, povera di grassi saturi e zuccheri raffinati. Oltre ad aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari, la dieta mediterranea ha dimostrato di avere un effetto importante sulla prevenzione del diabete. Anche se sembra facile da seguire, poiché è la dieta italiana per eccellenza, la verità è che non siamo sempre molto consapevoli su cosa si basa.

La dieta mediterranea predilige le verdure rispetto ad altri alimenti. E oltre all’elevato consumo di frutta e verdura, è caratterizzata da legumi, cereali, olio extravergine d’oliva e frutta secca. Inoltre, prevede un consumo moderato di uova, carne bianca e pesce, e un basso consumo di latticini, carni rosse, insaccati e dolci.

Rispetta la raccomandazione di un minimo di 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, visto che sono la base della vostra dieta. Metti da parte i carboidrati semplici e inizia a preferire i legumi, in particolare le lenticchie, poiché hanno dimostrato di avere il massimo effetto protettivo contro il diabete. 

D’altro canto, un consumo eccessivo di carne rossa è correlato ad alterazioni del glucosio, ma anche ad aumento della pressione sanguigna e complicazioni cardiovascolari. Quindi sostituiscila quando possibile con carne bianca.

E, naturalmente, limita il più possibile le bevande zuccherate e gassate, i dolci industriali e gli alimenti ultra-processati.

Leggi anche: Diabete, alimenti che aiutano ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue

Muoviti ogni giorno

Uno stile di vita sedentario non è solo amico del diabete, ma di molte altre malattie. Quindi è molto importante che tu faccia regolarmente un po ‘di attività fisica.

L’OMS raccomanda infatti 150 minuti di esercizio alla settimana, suddivisi in tre sessioni di un’ora. E il resto dei giorni è fondamentale integrare l’attività fisica nella vita quotidiana. Cammina quando puoi, fai lunghe passeggiate, dimentica l’ascensore e usa le scale, ecc.

È stato dimostrato che questo è un ottimo modo per prevenire il diabete, perché l’esercizio fisico ci aiuta ad eliminare il grasso in eccesso, una barriera che non consente all’insulina di trasportare il glucosio alle cellule.

Parlando di esercizio fisico, è molto importante non trascurare il lavoro di forza. Puoi farlo in molti modi, a seconda della tua forma fisica e delle tue preferenze, dal lavoro con i pesi al Pilates, passando per la ginnastica ritmica, il canottaggio o il crossfit. Questi tipi di esercizi stimolano il rilascio di una proteina chiamata miochina dai muscoli. Questa proteina rende le cellule più sensibili all’insulina.

Leggi anche:  Diabete, sapete quali sono gli effetti collaterali meno noti?