Contare le calorie potrebbe essere solo un'inutile perdita di tempo

Contare le calorie potrebbe essere solo un’inutile perdita di tempo

27 Giugno 2022 - di Silvia

Contare le calorie potrebbe essere solo un’inutile perdita di tempo. Bisognerebbe superare il concetto perché le calorie non esistono all’interno del corpo umano. Non tutte sono uguali, a causa dell’effetto termogenico del cibo che si ha quando le bruci mentre mangi e digerisci. Gli alimenti integrali come frutta, verdura e noci, che necessitano di masticazione, scomposizione e maggiore digestione, hanno un effetto termogenico maggiore rispetto agli alimenti ultra-lavorati. Al contrario, le calorie degli alimenti altamente trasformati sono molto più facilmente disponibili. Una merendina e una banana potrebbero avere calorie simili e una app per il monitoraggio del cibo non le tratterà in modo diverso. Però il tuo corpo lo farà.

Le calorie si ottengono inserendo un cibo all’interno di un particolare strumento chiamato calorimetro, dove l’alimento viene ossidato. Si potrebbe pensare che il potere calorifico che un cibo è in grado di fornire all’organismo umano sia lo stesso numero di calorie ottenute all’interno di un calorimetro, ma ciò è errato. Un piatto di pasta al pomodoro e due bicchieri di prosecco potrebbero avere le stesse calorie, ma non hanno lo stesso effetto metabolico. Limitare gli alimenti trasformati è una strategia di gestione del peso migliore. Per fare un esempio, una mela impiega più tempo per essere mangiata ed è molto più saziante della salsa di mele, che a sua volta è più saziante di un bicchiere di succo di mela. Quindi, se vuoi sentirti pieno più a lungo dopo un pasto, opta per un frutto piuttosto che un succo.

All’interno delle cellule esistono sistemi biologici che, grazie ai nutrienti che assumiamo, aiutano il corpo a diminuire l’accumulo di lipidi. Solo le molecole e non le calorie sono capaci di ‘dialogare’ con il nostro DNA, spingendo il corpo in modalità ‘perdi-peso’ e controllando la secrezione di ormoni. Da questo dipende anche il fatto che se si ha l’insulina alta o picchi di glicemia, sarà molto complicato perdere peso. Foto di Ben Frewin da Pixabay.

 

 

 

 

Tags