Dieta, per dimagrire davvero mangia quel che vuoi ma digiuna 12 ore

Dieta, per dimagrire davvero mangia quel che vuoi ma digiuna 12 ore

ROMA – Dimagrire davvero? Non conta quello che si mangia, e nemmeno quanto si mangia. La vera questione è QUANDO si mangia. E il segreto per dimagrire è: dodici ore per mangiare, dodici ore per digiunare. In altre parole, per perdere peso e riattivare il metabolismo bisogna consumare tutti i pasti in dodici ore, non un minuto di più, dal momento in cui si prende il primo caffè la mattina. Poi, per altre dodici ore, non bisogna toccare cibo.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE QUALI SONO I 9 CIBI CHE FANNO PERDERE PESO

E’ tutta questione di orologio biologico. Lo dice uno studio del Salk Institute for Biological Studies di San Diego condotto sui topi che conferma quello che già gli abitanti delle cosiddette “zone blu del pianeta” (cioè quelle aree del mondo in cui si vive più in salute e più a lungo) avevano mostrato.
Che mangiare la sera tardi faccia male è cosa nota. I vip addirittura quando devono fare dei dimagrimenti lampo smettono di mangiare alle 5 del pomeriggio. Altri studi hanno sottolineato che è importante fare colazione entro un’ora da quando ci si è svegliati. Ma è la prima volta che si sostiene che mangiare solo entro una finestra di dodici ore e lasciare per altrettanto tempo il corpo a digiuno può aiutare a stimolare il metabolismo, a combattere le malattie metaboliche (come obesità e diabete) e a mantenere la linea. E questo a prescindere da quel che si mangia.
Gli scienziati americani, infatti, hanno dimostrato che seguire un’alimentazione particolarmente ricca di grassi o una più dietetica conta poco se poi si va avanti a mangiare oltre le dodici ore. Stesso discorso per la regolarità dei pasti: mangiare ad orari sfasati, che cambiano, porta più facilmente ad ingrassare.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE QUAL È IL GIORNO MIGLIORE PER PESARSI

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...