bambini

Allarme influenza: sempre di più i casi tra bambini e adolescenti

influenza bambini

ROMA – Se non si può parlare di vera e propria epidemia, è di certo una grande impennata. Il “tasso” di influenzati tra bambini ed adolescenti compresi nella fasce di età 0 – 5 e 5 – 14 è aumentato notevolmente.

A rilevarlo è il sistema di sorveglianza dell’Istituto superiore di sanità Influnet che diffuso i dati raccolti dai medici sentinella nella terza settimana dell’anno. In particolare, nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 18,73 casi per mille assistiti; nella fascia di età 5-14 anni a 12,67; meno accentuata la diffusione dei virus influenzali tra giovani, adulti e anziani: nella fascia 15-64 anni i nuovi casi sono pari a 4,96 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 1,96 casi per mille assistiti.

In totale l’incidenza è in aumento, come nello stesso periodo dello scorso anno, pari a 6, 25 casi per 1000 assistiti. In termini numerici i casi stimati di influenza, rapportati all’intera popolazione italiana sono stati nella settimana passata circa 379.000, per un totale di circa 1.649.000 casi a partire dall’inizio della sorveglianza. Le Regioni con la più alta prevalenza di malattia (superiore a 9 casi per 1000 assistiti) sono il Piemonte, la Valle d’Aosta, le Marche, il Molise, la Campania e la Sardegna.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.