Samantha Cristoforetti interstellare: prima donna italiana nello spazio

Samantha Cristoforetti interstellare: prima donna italiana nello spazio

Non solo è speciale, ma anche “spaziale”: parliamo di Samantha Cristoforetti, la prima donna italiana a volare nello Spazio. Domenica 23 novembre, ore 22.01, a bordo della navicella Soyuz, salirà verso la stazione orbitale Iss per una missione di 6 mesi denominata “Futura“. (LA DIRETTA: AstronautiCAST)

Partirà da Bajkonur, una base russa in territorio del Kazakhstan, la stessa dalla quale partì anche Yuri Gagarin, primo uomo a volare nello spazio portando con successo a termine la sua missione il 12 aprile 1961.

37 anni, milanese, dopo aver pilotato i caccia dell’Aeronautica Militare, è stata selezionata dall’ESA (Agenzia Spaziale Europa) tra 8500 candidati europei nel 2009. Da quel momento è iniziato il suo addestramento tra il Giappone, la Russia e gli Usa. Tutto il necessario per portare a termine circa 200 esperimenti, dieci dei quali esclusivamente dell’Agenzia Spaziale Italiana.

“Sono cresciuta con il sogno dello Spazio chiuso nel cuore e nella mente. Il caso mi ha favorito: sono felicissima”, ha spiegato questa donna interstellare, per utilizzare un termine assai in voga ultimamente dopo il recente successo del film di fantascienza diretto e prodotto da Christopher Nolan, per l’appunto, Interstellar.

Samantha ha promesso di condividere la sua avventura attraverso i social network: su Twitter è presente come @AstroSamantha

“Ho il privilegio di essere un’abitante della grande casa cosmica e per questo mi impegnerò a condividere la straordinaria esperienza attraverso Twitter”, ha rassicurato l’astronauta.

A questo punto non resta che diventare sua follower e…twittare con lei in diretta dallo Spazio!

Potrebbero interessarti anche...