attualità

Iran, liberata Ghoncheh Ghavami, finita in carcere per una partita di volley

Iran, liberata Ghoncheh Ghavami, finita in carcere per una partita di volley

TEHERAN – Liberata su cauzione Ghoncheh Ghavami, la 25enne con doppia cittadinanza britannica e iraniana, arrestata insieme ad altre donne, dopo aver cercato di assistere alla partita di pallavolo maschile fra Italia e Iran a Teheran lo scorso 20 giugno. Lo riferisce la famiglia, si legge sul sito della Bbc.

Rilasciata in un primo momento, era stata nuovamente arrestata e accusata di avere legami con l’opposizione e di essere impegnata in propaganda contro il governo. All’interno del carcere Ghavami ha cominciato uno sciopero della fame in segno di protesta, suscitando l’attenzione e la solidarietà di migliaia di persone firmatarie anche di una petizione per la sua liberazione.

Iman Ghavami, fratello della giovane, ha riferito che la corte d’appello dovrebbe prendere una decisione “entro due-tre settimane” sul ritorno in carcere o meno di Ghoncheh, che ha già di fatto scontato cinque mesi di reclusione nel carcere di Evin, periferia nord-occidentale di Teheran.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.