Piero Pelù e quelle "canne di marijuana ad uso ludico-creativo" 2
tv

The Voice Of Italy 3: chi sono i giudici del talent FOTO

25 Febbraio 2015 - di Silvia

MILANO – The Voice Of Italy 3: chi sono i giudici del talent di Raidue al via mercoledì 25 febbraio. I cinque coach di The Voice quest’anno sono Francesco  e Roby Facchinetti, che condivideranno la poltrona, padre e figlio, subentrati al posto di Raffaella Carrà, impegnata con “Forte Forte Forte”. Riconfermati, invece, Noemi, Piero Pelù e J-Ax. I cinque coach di The Voice, presenteranno la terza edizione del talent con una cover della canzone “I love rock’n roll“: rivisitato da tutti i coach, il pezzo lascerà spazio all’ironia, con il rap di J-Ax che reciterà “forse quest’anno non finiamo con la messa”, riferendosi alla vittoria di Suor Cristina dell’edizione precedente.

La terza edizione di The Voice inizierà con cinque puntate dedicate alle Blind Audition. Seguiranno poi le due serate di Battle, durante le quali, i componenti di ogni squadra si esibiranno in un duetto, puntando al ripescaggio. Prima della finale, ci saranno i Knockout: due cantanti della stessa squadra si sfideranno con un proprio brano. Successivamente arriverà il Live show: i finalisti si contenderanno il titolo, cantando con il proprio coach e con gli ospiti. La finale di The Voice è prevista il 27 maggio.

I più attesi sono probabilmente loro: Dj Francesco e il padre, colonna portante dei Pooh. Facchinetti junior con i talent ha una certa dimestichezza: ha già condotto cinque edizioni di X factor targate Rai. I due hanno inoltre cantanto insieme a Sanremo nel 2007. Ora invece lavoreranno come unico coach per far vincere qualcuno del loro team.

Dopo l’enorme successo di The Voice Italia lo scorso anno (il video della concorrente Suor Cristina è stato visualizzato su Youtube da quasi 70 milioni di spettatori nel mondo), ai giudici spetta il compito di scovare nuovi talenti, facendo attenzione  a non farsi scappare la potenziale star.  Proprio questo è l’obiettivo durante le “blind audition”. Spesso basta solo qualche minuto e l’assenso di uno dei giurati è già conquistato. Altre volte, si girano solo alla fine della performance.

All’estero The Voice ha arruolato artisti del calibro  di Tom Jones (Inghilterra), Shakira (Usa), Ricky Martin e Kylie Minogue (Australia).

 

tv

Tags