tv

Luciana Littizzetto giura “Farò la brava”: “Posso dire hai rotto la cozza?”

Luciana Littizzetto

ROMA – Che abbia la “linguetta” lunga non è certo un segreto. L’ultima è stata la frase che, volente o nolente, ha rimbalzato nei media per giorni e giorni: “… ma una pragmatica sensazione di aver rotto il ca**o”.

Stiamo parlando ovviamente di Luciana la Littizzetto che ieri sera si è presentata al programma “Che tempo fa” avvisando simpaticamente il suo amico e collega Fabio Fazio che in merito al prossimo Sanremo: “Stai sereno che sei già rovinato!”.

E non si è dimenticata di replicare ad Antonio Verro che per primo aveva dichiarato che stare in televisione comporta grosse responsabilità e che non si dovrebbe far ridere per mezzo della volgarità: “Antonio come ti butta? Ho la pragmatica sensazione che tu mi abbia fatto il c***!” ha commentato Lucianina.

Anche Vittorio Feltri, ospite a L’ultima parola aveva commentato: “Se per far ridere bisogna dire hai rotto il ca**o, allora io dico che questa signora mi ha rotto i c******i”. Certo, è sconcertante che si necessiti l’utilizzo di tutti questi asterischi, soprattutto perché questo è il linguaggio utilizzato da persone e programmi televisivi che vanno in onda in prima serata.

Tuttavia, la Littizzetto ha promesso che adesso cercherà di tenere a freno la lingua e che farà la brava… non prima però di aver sferrato alcune delle sue frecciatine: “Sono in Messico con Ruby. Non ci sono. Sono con le Pussy Riot, ho fatto incazzare anche Putin».

E, rivolta al direttore generale della Rai Gubitosi aggiunge: “Ho sentito che ‘gubitava’ di me, non ‘gubiti’ Gubitosi. Sto muta come una mosca, faccio solo il mimo… mimo le facce dei parlamentari europei quando hanno visto tornare Berlusconi. Non dirò mai più le parolacce. Posso dire mi hai scassato il cambio? Piallato le palle? Mi hai rotto la cozza?”.

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.