Categorie
Salute

Gwyneth Paltrow, il metodo detox che ha cambiato la sua vita

Gwyneth Paltrow è una delle attrici più amate del panorama cinematografico internazionale. Ma non solo. Da anni condivide con i suoi fan tutte le ultime tendenze nello stile di vita attraverso Goop, il portale virtuale che ha fondato nel 2008. Tra le pratiche da lei amate c’è quella della fase detox. Di solito 7 giorni per una pulizia totale.

Il metodo che segue Gwyneth Paltrow è quello creato dal dottor Alejandro Junger. Di lui ha detto che è: “Il medico funzionale che mi ha cambiato la vita. Il dottor Alejandro Junger ha un nuovo libro e un programma di disintossicazione che adoro. Congratulazioni Alejandro, ti amo così tanto”, queste le parole della star mentre via social si mostra con il nuovo manuale specialistico per ripristinare l’organismo in una settimana. Grazie a questo metodo chiamato “Programma pulito”, la celebrity assicura che si ottiene una sensazione di benessere totale attraverso una combinazione dei principi dell’Ayurveda, del digiuno intermittente e della medicina funzionale.

Il digiuno intermittente è una pratica che molte celebrità come Jennifer Aniston o Kourtney Kardashian hanno già adottato. Effettimante una ‘dieta dell’orologio’ – in cui si può mangiare solo durante una fascia ristretta del giorno (si consumano tutti i pasti nell’arco di non più di 10 ore) potrebbe proteggere dal diabete le persone a rischio. Lo ha suggerito uno studio clinico pilota pubblicato sulla rivista Cell Metabolism, condotto da Satchidananda Panda, del Salk Institute di La Jolla in California.

La ‘dieta dell’orologio’, in cui non si contano le calorie ma si tiene conto solo degli orari dei pasti, si è già dimostrata in passato efficace nel perdere peso. Per la gran parte degli individui la regola è di non mangiare per 14 ore al giorno: significa che se la colazione è consumata alle 8 del mattino, la cena deve avvenire non più tardi delle 18. Un modo semplice per rispettare questa regola è fare colazione due ore dopo il risveglio.