Categorie
moda

3 tailleur a budget ridotto che ti risolvono la primavera 2020

Il tailleur è un evergreen ma per la primavera 2020 c’è qualcosa che lo caratterizza: le tinte accese e la taglia oversize. In principio fu Victoria Beckham, che ne ha fatto un suo cavallo di battaglia, ma anche Gucci non è stato da meno. Se però i due brand sono per voi inarrivabili non disperate.

Ci sono scelte low cost che possono permettervi di brillare senza spendere troppi soldi. Il tailleur ha accompagnato le donne nell’emancipazione, ma ormai è diventato molto di più. Un modo per vestire elegantemente senza rinunciare alla comodità e soprattutto al colore. Se si opta per tinte accese, sempre meglio abbinare scarpe neutre, così come per il trucco. Ma questa non è la regola. Beckham ha lanciato i contrasti in passerella e così un pantalone blu può essere accostato a una scarpa décolleté gialla o viola.

Il brand spagnolo Zara propone un blazer fucsia con collo a revers e maniche lunghe. Tasche anteriori con patta. Orlo con spacco posteriore. Prezzo 29.95. Mango propone un’opzione verde oliva, prezzo: 69.90. Stradivarius un vestito/blazer doppiopetto rosa a 39,99. (Guarda le foto nella gallery in fondo alla pagina).

Secondo Marina Osnaghi, la prima Master Certified Coach in Italia: “L’abito è un elemento estremamente importante perché sentirsi a proprio agio nell’abbigliamento scelto è un fattore che alleggerisce stress e nervosismi. Corpo, spirito e mente sono infatti indissolubilmente legati. Inoltre ogni ambiente di lavoro ha un dress code che va compreso e condiviso per poter fungere da biglietto da visita decodificabile dal contesto esterno (…) Non bisogna però dimenticare che il ‘vestito’ più potente che si ha siamo noi, l’essenza, la personalità, i valori, le competenze che, essendo necessario veicolare verso chi ancora non ci conosce, si possono trasferire attraverso uno studio attento del proprio abbigliamento, strettamente connesso all’immagine”.