Categorie
moda

Black leather, ora è di moda: i consigli per indossare la pelle senza errori

ROMA – Le passerelle delle ultime sfilate di moda delle città più importanti ci avevano avvertite e ora le celebrities di Hollywood non intendono rinunciare alla nuova tendenza: la pelle è tornata ufficialmente di moda, e infatti non è un caso se una trend setter come Jennifer Lopez viene “pizzicata” mano nella mano con il fidanzato con addosso niente meno che un sensualissimo tubino di pelle.

Così, dopo che tra le collezioni dei migliori stilisti hanno primeggiato i capi in black leather, adesso siamo certi che la donna dall’anima un po’ “dark” un po’ “gotica” imperverserà anche in tutti gli street style.

Non a caso il 25 ottobre scorso, in occasione dell’apertura del Versace store a Soho, vi è stato tra le star un vero e proprio tripudio di capi in pelle: da Bar Rafaeli a Karolina Kurkova a Jennifer Hudson nessuna ha resistito a gonne, pantaloni, stivali o abitini in black leather.

Una cosa, comunque, è certa: un po’ come le stampe animalier, i capi in pelle bisogna saperli portare e non è facile. Innanzitutto bisogna fare i conti con una (amara) verità: anche se tubini e pantaloni in pelle ci piacciono molto, purtroppo se si è troppo rotonde non ci donano in quanto la pelle tende ad ingrossare e, se non si porta con il giusto savoir faire, può rischiare di involgarire.

Ma attenzione perché avere qualche rotolino di troppo non vuol dire dover rinunciare totalmente ai capi in pelle se questi ci piacciono molto. È importante però in questi casi optare per un look spezzato: gonna o pantaloni in pelle abbinati a bluse o camicie morbide vi renderanno sensualissime. In fondo proprio Jennifer Lopez insegna, visto che non rinuncia alla black leather pur avendo curve mozzafiato.

Il pantalone in pelle in realtà può essere considerato un trend già consolidato, visto che ormai da un paio di stagioni vengono usati dalle celebrities e non in versione legging. Un consiglio da seguire, se non siete minute di corporatura, è abbinare ai legging o ai pantaloni aderenti in pelle un bel vestito che si appoggi sui fianchi, per snellire la figura.

Se optate invece per la gonna, il taglio ideale è il tubino nero che nella maggior parte dei casi sfina. In alternativa si puù optare per una gonna dritta con un piccolo spacco.

Per non appesantire troppo il risultato della mise sarebbe bene aggiungere una decolletè con poco plateau e abbastanza semplice.

Una “chicca” da sfruttare solo in caso di gambe lunghe e affusolate? Optate per lo stivale cuissardes! L’effetto sarà molto glamour.

Ultimo consiglio, i trench o i cappotti: se ne sono visti moltissimi in pelle in queste ultime passerelle, ma ricordate di sceglierli corti (alla vita) se non siete troppo alte, per non rischiare l’effetto “sacco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.