Tom Cruise, divorzio con Katie Holmes: “Anche per Scientology”

Tom Cruise, divorzio con Katie Holmes: "Anche per Scientology"

LOS ANGELES – L’allontanamento di Suri Cruise da Scientology potrebbe essere uno dei motivi per cui Katie Holmes e Tom Cruise si sono lasciati.

Tom Cruise ha ripercorso il doloroso periodo successivo alla separazione con Katie Holmes nelle deposizione rilasciata nella causa intentata all’editore Bauer Media, che aveva pubblicato delle copertine che titolavano “Abbandonata da papà” in riferimento alla figlia Suri. E durante la deposizione, Tom Cruise ha ammesso che Scientology ha giocato un ruolo importante nella separazione dalla moglie Katie Holmes.

In base ad una deposizione in tribunale che risale al 9 settembre scorso, riportata da Radar online, Katie Holmes faceva parte di Scientology  quando si è sposata, ma dopo il divorzio pare abbia lasciato in fretta la controversa religione.

Durante la deposizione la difesa avrebbe chiesto a Tom Cruise se l’ex moglie lo abbia lasciato “in parte per proteggere Suri da Scientology” e l’attore, infuriato, avrebbe risposto:

“Ritengo questa domanda offensiva. Queste dichiarazioni sono insultanti. Non c’è bisogno di proteggere mia figlia dalla mia religione”.

Tuttavia, gli avvocati hanno insistito:

“E la signora Holmes ha mai indicato in alcun modo che essa possa essere stata la ragione per la quale l’ha lasciata?… Per tutelare Suri da Scientology?”.

Ed è in quel momento che Tom Cruise avrebbe risposto:

“Lo ha detto lei? È stato uno dei motivi, sì”.

Alla domanda se la loro figlia di sette anni stia attualmente praticando Scientology, Tom Cruise ha risposto “no”.

In merito poi alla causa da 50 milioni di dollari intentata contro Bauer Publishing per la storia di copertina in cui si sosteneva che si fosse dimenticato della bambina dopo la rottura con Katie Holmes, l’attore ha risposto:

“L’affermazione che io abbia abbandonato Suri dopo il divorzio è palesemente falsa. Non ho in alcun modo tagliato Suri fuori dalla mia vita né fisicamente, né emotivamente e neanche finanziariamente” e, anche se è stato occupato con le riprese di due film,ho visto la mia bambina di persona, nei mesi di luglio, agosto, novembre e nel dicembre del 2012. Tuttavia, anche durante i periodi in cui stavo lavorando all’estero, siamo stati (e continuiamo a essere) molto vicini”.

Poi, Tom Cruise aggiunge:

“Abbiamo parlato al telefono quasi ogni giorno e ho regolarmente chiesto e ricevuto aggiornamenti sui suoi amici e sulla scuola. Sono sicura che mia figlia è una bambina molto felice, e abbiamo un rapporto meraviglioso”.

 

Potrebbero interessarti anche...