Roman Abramovich e Dasha Zhukova si separano

Roman Abramovich e Dasha Zhukova si separano

LONDRA – Il patron del Chelsea Roman Abramovich ha annunciato di essersi separato dall’attuale moglie Dasha Zhukova con cui era sposato da 10 anni. Dasha è la terza moglie del magnate, dopo Irina Malandina (s. 1991–2007) e Olga Yurevna Lysova (s. 1987–1990). Abramovich aveva divorziato dalla seconda moglie Irina nel 2007. I due avevano avuto 5 figli. A lei ha garantito 300 milioni di dollari. Precedentemente, nel 1987, era convolato a nozze con Olga Yurevna Lysova, dicendosi addio nel 1990.

Dasha e Abramovich avevano ufficializzato il loro amore nel 2007, sposandosi in segreto nel 2008. C’è chi guarda oltre e pensa che il divorzio potrebbe avere ripercussioni anche sul mercato del Chelsea di Antonio Conte. La donna che ha portato all’altare per la terza volta il magnate russo è una famosa imprenditrice russa, particolarmente attiva nel settore dell’arte e dell’universo fashion. Non a caso dirige la rivista di moda Garage. Figlia di un magnate del petrolio e una scienziata, dopo la separazione dei genitori, Dasha è costretta a volare negli Stati Uniti insieme alla madre che, nel frattempo, ha trovato un’occupazione in California. “È stato uno shock culturale vero e proprio. Non avevo mai visto i cereali in vita mia. In Russia mangiavamo pane e formaggio a colazione, non cerchietti zuccherosi e coloratissimi”, ha spiegato al The Guardian

In base a quanto riferito dai media britannici i due si sono detti addio per un rapporto che non andava più da diversi mesi. “Dopo 10 anni insieme, abbiamo preso consensualmente la difficile decisione di separarci, ma rimaniamo grandi amici, genitori presenti per i nostri bambini e soci nei progetti che abbiamo sviluppato insieme”, si legge in una nota congiunta diffusa dai due ex coniugi. Abramovich ha però dichiarato che continueranno a lavorare e collaborare insieme anche per il bene dei due figli della coppia, Aaron Alexander Abramovich, Lea Abramovich.

Potrebbero interessarti anche...