Raoul Bova confessa a DiPiù: “Volete sapere se sono gay?”

Raoul Bova confessa a DiPiù: "Volete sapere se sono gay?"

ROMA – Un periodo non certo rosa per Raoul Bova. Prima i guai con il fisco, poi il presunto divorzio con la moglie Chiara Giordano. Senza contare la sua vita privata continuamente sotto i riflettori a causa dei rumors secondo cui l’attore sarebbe gay.

Raoul Bova si confessa in una intervista a DiPiù in cui racconta del problema con il fisco, tenendo immediatamente a sottolineare “Questa storia mi addolora, io non sono un evasore”. Poi risponde anche alle insistenti voci in merito alla sua sessualità.

In merito ai problemi con il fisco -secondo la Guardia di Finanza Raoul Bova non avrebbe pagato tasse per un milione e mezzo di euro- l’attore spiega:

“Sono sorpreso. Insieme con mia moglie e le mie sorelle ho una società che cura i miei interessi e la promozione dei miei lavori; una società in cui ho sempre versato parte dei miei guadagni. L’ho fatto in modo trasparente, senza aver alcun problema. Finché, circa due anni fa, la Finanza ha aperto un’indagine su di me concludendo che qualcosa non andava…”

Si legge infatti su DiPiù:

“Per la Finanza Roul Bova, trasferendo parte dei suoi guadagni in una società di cui è socio, avrebbe fatto in modo che i soldi rimanessero sempre “in famiglia”. E, poiché le società pagano meno tasse delle persone fisiche, con questo sistema non avrebbe versato un milione e mezzo di euro”.

Ma Raoul Bova si difende:

“La legge non vieta ad un attore di essere anche socio con i suoi familiari di una società che cura i suoi interessi. Per questo ero tranquillo. Non sono mica tra quelli che trasferiscono i guadagni nei paradisi fiscali, ero in buona fede”.

Tuttavia, spiega l’attore:

Ho deciso comunque di pagare quanto mi chiedevano. Per me, moralmente, è stata una scelta difficile perché mi considero innocente, ma per evitare che la vicenda si trascinasse ho fatto un passo indietro e ho detto “Va bene, se, secondo voi, qualcosa non va, pago e chiudiamola qua”.

In merito invece al suo presunto divorzio con la moglie Chiara Giordano, Raoul Bova non sembra voler proferire parola. Alle domande del giornalista risponde:

Questi sono fatti troppo personali… parliamo d’altro, cerchi di capirmi”.

E per quanto riguarda le insistenti voci su una sua presunta omosessualità Bova dichiara:

Vuole sapere se sono gay? Sono le solite voci. Anche in passato sono circolate voci del genere, ma in questo periodo, francamente, ho altro a cui pensare”.

 

Potrebbero interessarti anche...